THE WIND THAT SHAKES THE BARLEY
Il vento che accarezza l'orzo
 
Sedevo presso una verde vallata,
Sedevo lì con il mio vero amore
Il mio cuore si sforzava di scegliere tra
Il vecchio ed il nuovo amore
Il vecchio amore per lei, quello nuovo che mi faceva
Pensare ardentemente all'Irlanda
Mentre leggero il vento accarezzava l'erba
E scuoteva l'orzo dorato

Era difficile dar forma alle dolorose parole
Per rompere i legami che ci univano
Ma ancora più duro era sopportare la vergogna
Di catene straniere su di noi
E così dissi, "Cercherò domattina presto
Il valico del monte
E mi unirò al gruppo degli uomini coraggiosi"
Mentre il vento morbido scuoteva l'orzo

Ero triste mentre baciavo le sue lacrime
La sue braccia mi cingevano
Quando alle mie orecchie quel colpo fatale
Giunse risuonando dal folto del bosco
Il proiettile colpì al petto il mio vero amore
Così presto, nella primavera della vita
E lì sul mio petto lei è morta
Mentre il vento morbido scuoteva l'orzo

Io la portai vicino a un ruscello di montagna
E lì tra molti fiori estivi
L'ho posata tra rami morbidi e verdi
Sopra il sul suo petto macchiato di sangue
Ho pianto e ho baciato il suo corpo freddo come l'argilla
Poi scivolai tra canaloni e valli
La mia vendetta da sfogare sul nemico
Mentre il vento morbido scuoteva l'orzo

Fu sangue per sangue, senza rimorso
Andai alla battaglia di Oulart Hollow.
Posai il corpo del mio amore freddo come l'argilla
Dove il mio molto presto ne avrebbe seguito il destino
Dove lei giacesse mi chiedevo tetro
A mezzogiorno, di notte o la mattina presto
Con mesto cuore quando sentivo
Il vento mentre scuoteva l'orzo

 
Ballata tradizionale Irlandese di Robert Dwyer Joyce adattata da Loreena McKennitt
Libera traduzione a cura di Feniks